lunedì 7 ottobre 2013

Musical Monday: Still Ill

Dato che ultimamente il mio unico passatempo sembra essere quello di creare nuovi labels, dopo i Lazy Sundays arrivano anche i Musical Mondays. 
Ovvero, una valida alternativa alla depressione da lunedì! :) 
Il Musical Monday è infatti il nostro nuovo appuntamento settimanale: ogni lunedì, una canzone. 
Scelta in base a cosa? In base al testo. Eh sì bimbi belli, perché ormai in quest'era di inglish songs i testi cadono un po' troppo spesso nel dimenticatoio. 
Quindi orsù, bando alle ciance, oggi vi regalo una perla di quello che penso proprio sia sulla buona strada per diventare il mio nuovo gruppo-fissazione: i The Smiths.

La voilà, mesdames et messieurs, Still Ill.



I decree today that life
Is simply taking and not giving
England is mine - it owes me a living
But ask me why, and I'll spit in your eye
Oh, ask me why, and I'll spit in your eye
But we cannot cling
To the old dreams anymore
No, we cannot cling to those dreams
Does the body rule the mind
Or does the mind rule the body?
I don't know...

Under the iron bridge we kissed
And although I ended up with sore lips
It just wasn't like the old days anymore
No, it wasn't like those days
Am I still ill ?
Am I still ill ?

Does the body rule the mind
Or does the mind rule the body?
I don't know...
Ask me why, and I'll die
Oh, ask me why, and I'll die
And if you must go to work tomorrow
Well, if I were you I wouldn't bother
For there are brighter sides to life
And I should know, because I've seen them
But not often

Under the iron bridge we kissed
And although I ended up with sore lips
It just wasn't like the old days anymore
No, it wasn't like those days
Am I still ill?
Oh, am I still ill?

La sentite questa vena di malinconia?
Due ragazzi si baciano sotto un ponte di ferro dopo tanto tempo. Ma le cose sono cambiate, attaccarsi ai vecchi sogni è ormai diventato impossibile, è tempo di voltare pagina.
E poi questa domanda: "Sono sempre malato?"
Sono sempre legato al mio passato, sempre innamorato di te, anche se baciandoti è mancato qualcosa?
È il corpo che governa la mente o la mente che governa il corpo? Non lo so.
E di seguito: "Se devi andare al lavoro domani, beh, se fossi in te io non mi preoccuperei, perché ci sono lati molto più belli della vita, e io dovrei saperlo, perché le ho visti".

I The Smiths sono così: li canti ininterrottamente e ti alzi dalla sedia e ti metti a ballare come una pazza perché non puoi a resistere a quella chitarra, ma il testo ti rende triste.

Ti è piaciuto questo post e vuoi supportarmi?
 Seguimi su Bloglovin' per non perdere nessun aggiornamento!

Nessun commento:

Posta un commento