giovedì 1 settembre 2011

Empoli, facciamoci sentire!

Rieccomi a casa! Dopo una luuuuunga estate di divertimenti, la scorsa domenica sono riapprodata a casa.

La vacanza negli USA è stata veramente bella (soprattutto New York, per cui ho sviluppato un amore a prima vista), ma, non so per quale motivo, non riesco a scrivere niente in proposito.
Indipercui, per evitare di ricadere nel famelico e malvagio Blocco Dello Scrittore (vedi post durante il quale ne ero affetta), parlerò d'altro.

la mia città, Empoli, si trova da tempo in grande decadenza. Non ci sono centri di aggregazione per i giovani, parchi, viali alberati, il centro storico è morto. Per non parlare della condizione disastrosa delle strade, viabilità eccetera.

Io e Chiara, stufe di un clima in cui tutti sembravano avere, come si suol dire, le fette di prosciutto sugli occhi (ma soprattutto scatenate dallo sterminio dell'ultima strada alberata senza motivo apparente), abbiamo deciso di creare un Gruppo su Facebook. Empoli, facciamoci sentire!, si propone di far finire il silenzio su tutti quei problemi su cui fino ad ora nessuno aveva aperto bocca.
Con questo post volevo invitare i miei lettori empolesi (perché lo so che ci siete!) ad iscriversi, se interessati.
Siamo già 150. Magari tutti insieme possiamo cambiare qualcosa  : )



2 commenti:

  1. Che carina, mi hai citata! <3 xD comunque iscrivetevi!!!

    RispondiElimina
  2. Ehi ma... sono finalmente riuscita a commentarti un post! YEAAAAAAHHH!!! xDDDDDDDDDD

    RispondiElimina