sabato 16 luglio 2011

Cose a caso #2

♥. Sto guardando episodi su episodi di Glee.
In inglese.
Il punto è che non è neanche una serie che mi entusiasma! Insomma, Desperate Housewives mi sembrava miliardi di volte meglio, però io sono il tipo di donna che se deve cominciare a guardare una serie, se la guarda dalla prima stagione. Eh. Che è sta mania di cominciare le cose da metà?

No, seriamente. Glee sembra la fiera dell'assurdo.
Secondo me i produttori sono una cricca di gente strampalata che lavora in shorts e infradito anche in pieno inverno, con i piedi pelosi sul tavolo, una sigaretta in una mano e nell'altra il Blackberry per stare su Twitter.

Ma va', dopo Aspettando Godot posso sopportare tutto.

Cioè, ma insomma.
Se l'avete visto sapete di cosa parlo.
♥. Ieri sera ho visto Il mio vicino Totoro, film d'animazione made in Japan dallo stesso disegnatore de La città incantata (film spettacolare, di cui però non mi ricordo assolutamente niente). Diciamo che, nonostante sia totalmente diverso dall'altro e abbia una trama semplicissima (a tratti persino banale: insomma, non succede quasi niente in tutto il film), mi è piaciuto un sacco. All'inizio però lo confesso, l'ho trovato abbastanza inquietante: pensavo fosse una specie di horror da aiuto-ho-un-mostro-nellla-soffitta. Per mia fortuna mi sono ricreduta, eh!
Ma la cosa più bella è sicuramente Totoro, che fa piegare in due dalle risate (almeno, a me è sembrato buffissimo!)

♥.  Notiziona bomba riguardo il pianeta Inghilterra eccetera. Preparatevi eh.
Rullo di tamburi...

Mi hanno cambiato famiglia.

Niente più Judie Holmes! Niente più Southview Road!
Ora c'è solamente  Diane Linto e il suo Regime Del Terrore (con tanto di gatti, magari; quelli non mancano mai).
Purtroppo mi sono allontanata sia dalla scuola che dal centro della città. Eh, pazienza. Tanto, tara baralla, una vedova pazza vale l'altra.

Sono andata a vedere la strada su Google Maps. A prima vista mi è sembrato il Kansas de "Il mondo di Oz". Commento di mia nonna: "Sembrano le casine delle fate!" (nota bene: non è un gran complimento: vuol solo dire che sono piccine picciò).

♥. La valigia.
Mi pare di portarmi dietro poca roba, ma è già strapiena e ci devo ancora conficcare a forza un paio di beauty (già, il ritorno dei malefici beauty! D'altra parte non è che mi posso portare dietro il mio amato condominio).

♥. Ho comprato un costume nuovo. Nero, a fascia. Bello bello bello.
Naturalmente era tra quelli non a saldo. Non lo so, nei negozi ti tirano dietro la roba, e io becco il modello non a saldo.
Bingo!

Nessun commento:

Posta un commento